VISITA TECNICA AL CID – CENTRO INFORMAZIONE E DOCUMENTAZIONE E ALLA CITTÀ DI FONDAZIONE DI TORVISCOSA

Sede:Torviscosa
Date:02/10/2020 dalle 07:45 alle 18:00

ISCRIZIONE:

E' scaduto il termine per l'iscrizione online.

Il Collegio, l’Ordine e la Fondazione Ingegneri Veneziani organizzano la visita tecnica al CID - Centro Informazione e Documentazione e alla “Città di fondazione”, a Torviscosa (UD) che si terrà venerdì 2 ottobre 2020 dalle ore 07.50 alle ore 18.00.

DESCRIZIONE
Torviscosa è città dell'autarchia e della cellulosa: la storia di Torviscosa comincia negli anni ’30 del secolo scorso con l’autarchia, che induce la SNIA Viscosa, all’epoca la più grande azienda italiana del settore dei tessili artificiali, a cercare il modo di produrre cellulosa a partire da materie prime nazionali. Nasce così questa città-fabbrica “di fondazione”, caratterizzata dagli stili architettonici cari al regime fascista e con una piazza ispirata a quelle metafisiche di De Chirico. Il nuovo insediamento residenziale, che ingloba il precedente borgo settecentesco chiamato Torre di Zuino, è collocato di fronte al grande stabilimento industriale costruito contemporaneamente e tuttora quasi interamente in attività, con l’industria “Caffaro SpA” divisione chimica di “SNIA Spa” che dal 1991 ha incorporato la “Chimica del Friuli” e, dal 2002, anche con SPIN - Gruppo Bracco SpA dedicata alla produzione di mezzi di contrasto per raggi X.
Il CID, Centro Informazione Documentazione, costruito nel 1962 su progetto Arch. Cesare Pea, è il punto di partenza per conoscere la storia di Torviscosa e pianificare la visita del territorio. Documenti, progetti, fotografie, filmati e modelli in scala sono organizzati in una serie di percorsi che presentano il contesto generale all’epoca della fondazione del paese e si soffermano sugli aspetti più significativi.
L’esposizione all’interno del CID rappresenta un’introduzione mediata al contesto storico della fondazione di Torviscosa ed alla sua realtà tecnico-produttiva, la visita del paese e del territorio è invece strumento di esperienza e di conoscenza diretta di un fenomeno sociale e culturale.
Torviscosa è infatti uno di quegli insediamenti urbani sorti in Italia nel corso degli anni Trenta del Novecento e collegati a interventi di bonifica idraulica o a particolari cicli produttivi. Si trattò di un fenomeno imponente, che complessivamente conta 70 fondazioni tra città, borgate e villaggi in 28 diverse province. Gli storici di architettura e di urbanistica hanno coniato per questi centri la formula «città di fondazione» per sottolineare la peculiarità, nel contesto urbano italiano, di queste tipologie edilizie caratterizzate da architetture di regime.

PROGRAMMA

Ore 07.50
Ritrovo e partenza da Mestre con pullman dall’Autostazione ATVO (ADIACENTE STAZIONE FS)

Ore 09.30
Arrivo presso il C.I.D. e presentazione generale

Ore 10.30
Presentazione degli ex impianti idroelettrici S.A.I.C.I.

Ore 11.00
Introduzione storica, urbanistica e architettonica della città di “fondazione autarchica” di Torviscosa

Ore 11.45
Visita alle sale espositive della fondazione e in particolare ai plastici della città

Ore 12.45
Pranzo presso Trattoria “Alla Fontana”

Ore 14.30
Visita alla “città di fondazione” con riferimento a componenti architettonici significativi

Ore 16.30
Partenza per Mestre

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per i soli iscritti al Collegio le spese di viaggio ed assicurazione sono a carico del Collegio stesso.
Per i non iscritti al Collegio le spese di viaggio ed assicurazione sono di € 20,00.
Per tutti gli iscritti il costo del pranzo è di € 28,00

Le quote verranno raccolte direttamente il giorno della visita.

CREDITI FORMATIVI(SOLO PER INGEGNERI)
Il rilascio dell’Attestato di frequenza darà diritto ad acquisire 3 + 2 CFP
Si fa presente che, ai sensi di quanto previsto dall’allegato A del Regolamento, la partecipazione a visite tecniche comporta un’attribuzione massima di 9 CFP annui.

PER RICEVERE L’ATTESTATO DI FREQUENZA È OBBLIGATORIA LA PRESENZA PER TUTTA LA DURATA DELL’EVENTO

La partecipazione alla visita in oggetto è riservata agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia. Potranno anche partecipare, in caso di posti disponibili gli ingegneri iscritti agli altri Ordini degli Ingegneri d'Italia.

Per iscriversi alla visita tecnica è necessario che il professionista interessato diventi utente della Fondazione collegandosi al sito dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e successivamente provveda all’iscrizione alla visita tecnica stessa.
Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione al n. 041.5289114.

L'accettazione dell'adesione da parte dell’Ordine, del Collegio e dalla Fondazione, sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

L’ADESIONE COSTITUISCE VINCOLO PER LA PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO