Ordine degli Ingegneri di Venezia

CORSO IN STREAMING PARATIE (palancole in acciaio, diaframmi in C.A., pali accostati) CALCOLI E VERIFICHE GEOTECNICHE (condizioni statiche e sismiche)

Prezzo: 60,00€ + IVA ( 73,20)

Sconto del 50% per gli under 35 iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Venezia da meno di 3 anni
Termine iscrizione e pagamento: 16/01/2022
Posti disponibili: 7
Sede: Streaming –

Lezioni:
18/01/2022 – dalle 14:00 alle 18:00

7 disponibili

ISCRIVITI
COD: 2022002 Categoria:

Descrizione

L’Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia e la Fondazione Ingegneri Veneziani organizzano il corso in streaming “Paratie (palancole in acciaio, diaframmi in C.A., pali accostati) – Calcoli e verifiche geotecniche (condizioni statiche e sismiche)” che si terrà nella giornata di martedì 18 gennaio 2022 dalle ore 14,00 alle ore 18,00.

 

DOCENTE:

Ing. Riccardo ZOPPELLARO

 

PER IL COLLEGAMENTO IN STREAMING È NECESSARIO AVERE UNA CONNESSIONE INTERNET ADEGUATA E UTILIZZARE GOOGLE CHROME.

 

Alla fine del corso di 4 ore è previsto un Test

 

Per essere ammessi alla verifica finale di apprendimento, per ottenere l’attestato di frequenza e per il riconoscimento dei crediti formativi NON sono concesse in alcun caso assenze anche parziali.

 

La Fondazione Ingegneri Veneziani si riserva di annullare l’evento in caso di insufficienti adesioni.

 

OBIETTIVI

Vengono affrontati gli aspetti teorici e soprattutto pratici per il dimensionamento e la verifica geotecnica ed idraulica di paratie (palancole in acciaio, diaframmi in c.a, pali accostati), del tipo a mensola, a contrasto singolo e a contrasti multipli, in condizioni statiche e in condizioni sismiche, a breve e a lungo termine; il tutto in conformità a quanto previsto dalla normativa italiana (Norme Tecniche per le Costruzioni NTC 2018) ed europea (Eurocodici EC7 e EC8). Per il dimensionamento vengono presi in considerazione metodi diversi: metodo dell’equilibrio limite, metodo “a molle” (paratia flessibile su supporto elasto-plastico), utilizzando in quest’ultimo caso un software free alle differenze finite.
Nell’ambito della presentazione vengono svolti numerosi esempi applicativi.
Ai partecipanti verranno forniti fogli di calcolo Excel, per un migliore apprendimento dei metodi di calcolo e verifica.

 

PROGRAMMA

Martedì 18 gennaio 2022 dalle ore 14,00 alle ore 18,00

 

Introduzione

Tipologie di paratie: palancole in acciaio, diaframmi in C.A., pali accostati, ecc.; paratie a mensola, paratie con contrasto singolo e con contrasti multipli.

 

Aspetti normativi

NTC 2018, Eurocodici EC7 e EC8: criteri e prescrizioni.

 

Parametri del terreno

Parametri di resistenza in condizioni non drenate (argille) e drenate; correlazioni con prove penetrometriche statiche CPT e dinamiche SPT. Decadimento caratteristiche di resistenza in condizioni sismiche.

Permeabilità dei terreni.

 

Verifiche idrauliche

Verifiche di stabilità al sollevamento, al sifonamento (rottura locale), alla rottura del fondo (rottura generale), alla luce della vigente normativa.

 

Spinte del terreno (condizioni statiche)

Valutazione dei coefficienti di spinta attiva e passiva in condizioni non drenate e drenate, ipotizzando nel secondo caso superfici di rottura piane (Coulomb, Rankine) e curvilinee (Caquot & Kerisel, Kerisel & Absi). Effetti derivanti dalla presenza di sovraccarichi concentrati o variamente distribuiti. Effetti derivanti dalla presenza di falda, nell’ipotesi di sottosuolo omogeneo e stratificato, con piezometriche differenziate strato per strato. Effetti derivanti dai moti di filtrazione.

Esempi applicativi.

 

Spinte del terreno (condizioni dinamiche)

Valutazione dei coefficienti di spinta attiva e passiva secondo Mononobe & Okabe, in diverse ipotesi: terreno in assenza di falda, terreno sotto falda dinamicamente impermeabile o permeabile. Spinte su strutture rigide, in assenza di spostamenti (Wood).

Esempi applicativi.

 

Metodi di calcolo – paratie a mensola o con unico contrasto (metodo “equilibrio limite”)

Criteri per il dimensionamento di paratie e mensola e con contrasto singolo secondo il metodo “dell’equilibrio limite”.

Numerosi esempi applicativi con valutazione di profondità di infissione e parametri di sollecitazione.

 

Metodi di calcolo – paratie con contrasti multipli (metodo semplificato)

Criteri semplificati per il calcolo di paratie con contrasti multipli (tiranti o puntoni), con valutazione di profondità di infissione e parametri di sollecitazione (nel caso di puntoni valutazione delle sollecitazioni in base ai diagrammi di spinta apparenti).

Valutazione del coefficiente di sicurezza per scavi profondi in argilla molle.

 

Metodi di calcolo – paratie a mensola e con contrasti multipli o singolo (metodo “a molle”)

Viene preso in considerazione il cosiddetto metodo “a molle” (paratia flessibile su supporto elasto-plastico), utilizzando un software free alle differenze finite.

Esempio applicativo al PC.

 

Movimenti paratie

Metodi empirici per la valutazione degli spostamenti della paratia e dei cedimenti del terreno in prossimità di essa (sabbie, argille compatte, argille molli). Movimenti in fase di scavo dei pannelli di diaframma.

Movimenti nel caso di applicazione del sistema “Top Down”.

 

Tiranti di ancoraggio

Dimensionamento tiranti di ancoraggio in condizioni statiche e in condizioni sismiche.

 

Garages interrati

Problematiche. Tecniche Jet Grouting per la realizzazione del tappo di fondo. Cenni relativi al sistema “Top Down”.

 

PER RICEVERE L’ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO È NECESSARIO IL SUPERAMENTO DELLA VERIFICA FINALE DI APPRENDIMENTO

 

CREDITI FORMATIVI (SOLO PER INGEGNERI)

La frequenza all’intero corso darà diritto agli ingegneri ad acquisire 4 CFP

 

La partecipazione al corso in oggetto è riservata agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia e agli Ordini d’Italia.

Potranno inoltre partecipare SENZA IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI eventuali altri professionisti, iscritti e non ad Ordini e Collegi professionali, previa verifica della competenza professionale sul tema oggetto del corso.

 

Per iscriversi all’evento è necessario che il professionista interessato sia utente della Fondazione. Iscrizione gratuita possibile collegandosi al sito dell’Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia.

Per maggiori informazioni si prega di contattare la Segreteria della Fondazione allo 041.7790577.

 

L’accettazione dell’adesione da parte dell’Ordine e della Fondazione sarà comunque sempre discrezionale e quindi non automatica.

 

L’ISCRIZIONE AL CORSO COSTITUISCE VINCOLO AL SUCCESSIVO PAGAMENTO DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE.

 

SI AVVISA INFINE CHE IL RECAPITO TELEFONICO E L’INDIRIZZO MAIL INDICATO AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE AL CORSO VERRA’ UTILIZZATO DALLA FONDAZIONE INGEGNERI VENEZIANI E, AI SOLI SCOPI TECNICI, DA PARTE DI UNA DITTA ESTERNA PER LA GESTIONE DELLO STREAMING LIMITATAMENTE AL PRESENTE EVENTO.

 

GARANZIA PRESENZA – La piattaforma controlla la presenza del discente unitamente al TUTOR che sovraintende alla gestione e coordinamento del corso.

Categoria:

in by